I ROM SONO PIÙ IMPORTANTI DEI CITTADINI ROMANI

Nell’odierna democrazia, l’ossessione per l’eguaglianza è talmente radicata da ostacolare la libertà del singolo. Ognuno di noi, vittima di una compassione subdola e maligna per qualsiasi categoria discriminata, istituisce vere e proprie campagne di sensibilizzazione volte a valorizzare i cosiddetti “discriminati”.

aarti-olivia-dubey-600

Nascono così mode prive di senso, come quella della valorizzazione delle ragazze curvy, Continua a leggere!