I ROM SONO PIÙ IMPORTANTI DEI CITTADINI ROMANI

Nell’odierna democrazia, l’ossessione per l’eguaglianza è talmente radicata da ostacolare la libertà del singolo. Ognuno di noi, vittima di una compassione subdola e maligna per qualsiasi categoria discriminata, istituisce vere e proprie campagne di sensibilizzazione volte a valorizzare i cosiddetti “discriminati”.

aarti-olivia-dubey-600

Nascono così mode prive di senso, come quella della valorizzazione delle ragazze curvy, Continua a leggere!

L’OSTIA TERRENA STA PORTANDO I SUOI FRUTTI

Ogni regime porta i suoi frutti, siano essi buoni o cattivi. Noi viviamo in democrazia, conquistata con il sangue, e ci godiamo tutta la melma che ne scaturisce da settant’anni a questa parte. Meno di un secolo fa l’avrebbero definita folle, una società comoda che tende a Continua a leggere!

LA GAYSTAPO SOPPRIME LA DOTTORESSA “ANTI GAY”

Quando il potere viene conquistato, va mantenuto a tutti i costi. Non importa come, ma va fatto. A costo di fare mosse scorrette, che a volte varcano il sottile confine tra legalità e illegalità, tra ciò che è lecito e ciò che non lo è. Una regola che la dittatura invisibile neoliberista ha compreso (e applica) alla grande, servendosi di qualsiasi mezzo a disposizione. Uno di questi prende il nome di Gaystapo, un corpo di sbirri Continua a leggere!

FOLLIA SUL FATTO QUOTIDIANO

immagine

I giornalisti che cavalcano l’onda anticlericale ci dicono che, in nome della libertà, è giusto non battezzare il proprio neonato. Perché bisogna inculcargliela sin dall’infanzia la possibilità di scegliere il suo destino. Peccato, però, che in nome di ciò che definiamo “progresso” stiamo distruggendo secoli, anzi millenni Continua a leggere!