IL LERCIUME FLUTTUA PIÙ A DESTRA

Quando un sentimento si delinea nell’inconscio delle folle, esso è difficilmente amovibile. Una frase o uno slogan politico possono trasformarsi in sentimento se evocano un’immagine che, con l’ausilio della ripetizione, verrà marchiata indelebilmente nel cuore della gente. Sto parlando di frasi del tipo: “Aiutiamoli a casa loro!”, “E Renzi che fa?”, “L’Italia agli italiani!”. Chi le pronuncia viene tacciato Continua a leggere!

LETTERA A PAPA FRANCESCO

La seguente lettera è stata realmente inviata al Papa.

Sua Santità,

Mi chiamo Carmine Martino, ho 27 anni e vivo a Taranto. Le scrivo questa lettera per esprimere le mie perplessità riguardo la strana piega che stanno intraprendendo sia i fedeli, sia la Chiesa Cattolica stessa. Sono un credente e, nonostante la mia fede viaggi tra alti e bassi, tra peccati e pentimenti, credo che Continua a leggere!

EUROPEISTI COL CULO DEGLI ALTRI

IL+TRATTATO+DI+VERSAILLES

LA DISFATTA TEDESCA

1919, il Trattato di Versailles fu la scintilla che infuocò lo spirito nazionalistico tedesco, da sempre incline all’egemonia. La Germania aveva perso la prima guerra mondiale ed era stata brutalmente spogliata delle sue ricchezze, privata del suo esercito e derubata di ogni sua risorsa. Da impero, si ritrovò a essere uno staterello senza Continua a leggere!

I PENSIONATI COSTANO, MEGLIO UCCIDERLI

L’INPS è in rosso. E non lo dico io ma le statistiche ufficiali: il deficit tra servizi erogati e contributi pensionistici è in continua crescita. Ci si domanda come vengano distribuite le pensioni attuali, visto che il 50% dei giovani risulta disoccupato. L’altra metà, invece, è classificata furbescamente come “occupata” perché ha firmato contratti truffa tipo co.co.co e compagnia bella. Di questa fetta di fortunati, infatti, Continua a leggere!

LA CRISI E L’INGIUSTIZIA SONO IL SUCCESSO DELL’ECONOMIA

Chi di noi non ha mai pensato a un’Italia senza disoccupazione, uno Stato prospero in cui ognuno contribuisce al progresso e vive sereno, senza nessuna ansia da fine mese o paura di non riuscire a pagare la rata del mutuo? Perché nessun economista al governo ha mai dato o, quantomeno, tentato di dare al popolo ciò che gli spetta, ovvero stabilità e serenità? La risposta è Continua a leggere!

LO IUS SOLI NASCONDE UN PROGETTO PIÙ GRANDE

Secondo il ragionamento fallace dell’italiota e dei governi occidentali progressisti, lo IUS SOLI è una delle mete più ambite. Non c’è da sorprendersi che in senato si sia scatenata una vera e propria lotta tra un ramo più conservatore e un altro (ben più numeroso) che vuole a tutti i costi l’approvazione della legge «per adeguarsi alle esigenze del mondo globalizzato».

141813124-9c6778ca-2e79-4051-b4a1-deca9087c271

In fondo siamo un popolo di “selvaggi col telefonino” e ci accontentiamo di ogni parvenza di progresso per sentirci Continua a leggere!

L’OSTIA TERRENA STA PORTANDO I SUOI FRUTTI

Ogni regime porta i suoi frutti, siano essi buoni o cattivi. Noi viviamo in democrazia, conquistata con il sangue, e ci godiamo tutta la melma che ne scaturisce da settant’anni a questa parte. Meno di un secolo fa l’avrebbero definita folle, una società comoda che tende a Continua a leggere!