SILVIO L’HA CAPITO

 

Silvio-Berlusconi-675-2

Silvio l’ha capito. O forse l’aveva capito da molti anni, solo che finché era incatenato nel terribile mondo della politica, in cui ogni militante è obbligato a obbedire per non subire il cosiddetto “linciaggio mediatico”, doveva tacere. Ora, però, incandidabile fino al 2019, si sta vendicando alla grande. Da pochi giorni parla infatti di “moneta parallela all’euro” per far rinascere l’economia, per darle nuova linfa vitale. Il popolo ne ha bisogno, visto il periodo deflattivo in cui, ahimè, ci troviamo. Gli squali della finanza stanno pian piano richiamando a sé la moneta che avevano debitamente prestato e i prezzi, magicamente, stanno avendo un calo significativo. I media di regime la chiamano “ripresa”, ma chi ha gli occhi un po’ più aguzzi sa che è il preludio di una terribile carestia economica, forse più terribile di quella del ‘29. Silvio ne è consapevole e ora che non ha più nulla da perdere può finalmente “cantare”, offrendoci soluzioni che pochi hanno avuto il coraggio di proporre. Il gesto è da ammirare. Peccato che a ottant’anni suonati e con le energie visibilmente in calo non potrà più fare molto per l’Italia. Avrebbe dovuto pensarci prima. Qualche tempo fa la magistratura ha riaperto i fascicoli rimettendo in luce la sua debolezza più grande, proprio ora che l’omino dei Rothschild si sta facendo avanti per acquistare una quota di Fininvest, succulenta agli occhi dell’élite. Coincidenza? Non credo. Fatto sta che l’omino di Arcore va avanti senza paura. Ha rinunciato perfino a essere “cavaliere del lavoro”, ha obbedito in tutto e per tutto all’élite, ma evidentemente non è bastato. Vogliono le rimanenze del suo impero: Fininvest. Miei cari italioti, forse non avete idea di quello a cui andiamo incontro. La crisi, purtroppo, non è finita e il bello deve ancora venire. Avete presente i suicidi degli imprenditori surclassati dalle tasse? Beh, non sono nulla in confronto al destino già scritto dagli squali della finanza e pronto a essere eseguito come la sceneggiatura di un film.

berlusconi-ritorno-alla-lira

L’Italia deve riprendersi “la sovranità monetaria. Conservare l’euro per le importazioni e le esportazioni e con una nuova valuta provvedere ai pagamenti dello Stato”, ha detto l’ex Premier. E ha ragione. Ma perché se ne ricorda solo adesso? Perché non l’ha fatto quando ne ha avuto possibilità? Le opzioni sono due: o glielo hanno impedito o in età avanzata ha capito il meccanismo della finanza internazionale. Io opterei per la prima ipotesi. Quando sei al governo non puoi prendere decisioni determinanti. O, meglio, puoi farlo ma poi devi prepararti al peggio: linciaggio mediatico, vendette sulla famiglia o su te stesso, sabotaggio del conto in banca e persino attentati. Se vuoi giocare, devi sottostare alle regole di chi il gioco lo tiene in piedi. Vi ricordate quando ha provato ad acquistare il gas da Putin preferendolo agli americani, il nostro amato ex cavaliere? Pochi giorni dopo, guarda caso, è scoppiato lo scandalo Ruby, una minorenne con cui Silvio avrebbe avuto una relazione. Come se in politica fosse l’unico ad avere scheletri nell’armadio. Dei 945 componenti del parlamento, il novanta percento è gente ricattabile (delinquenti, mafiosi, omosessuali, cocainomani), scelta appositamente proprio perché se rifiuta di obbedire ai poteri forti subisce la messa in pubblico del proprio scheletro. Marrazzo vi ricorda qualcosa? Bene, i politici sono tutti come lui o anche peggio. Sennò non sarebbero lì, a tenere in vita questa parvenza politica chiamata democrazia.

One thought on “SILVIO L’HA CAPITO”

  1. Ormai, Carmine abbiamo capito tutti che il problema è l’euro, moneta straniera con cui ci tengono alla gogna..il punto è: chi potrebbe mai portarci fuori? temo nessuno se prima Donald non ci sdogana, come pare voglia fare..vedremo…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...